Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Gio Giu 28 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Lug 06
I° VENERDI DEL MESE
Sab Lug 21 @07:00 -
PELLEGRINAGGIO SOCCORSO

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home
MESSE RIONI
Scritto da segreteria BVB   
Giovedì 19 Luglio 2018 13:40

ESTATE 2018 S. MESSE SERALI CELEBRATE NEI RIONI
in sostituzione dell'orario solito nelle singole parrocchie: (periodo luglio/ inizio agosto)

La prossima settimana:

lunedì 23 luglio ore 21.00 Piazza cappella Gentrino
martedi 24 luglio ore 20.30 Cernobbio via F.Filzi
martedi 24 luglio ore 20.30 Maslianico via Grandi 7 (fam. Conti)
mercoledi 25 luglio ore 21.00 Rovenna cappella Toldino
giovedi 26 luglio ore 20.30 Maslianico c/o oratorio 

giovedi 26 luglio ore 21.00 Piazza cappella Asnigo per memoria liturgica di Sant'Anna

 

 
la PAROLA 15 LUGLIO 2018
Scritto da segreteria BVB   
Lunedì 16 Luglio 2018 08:28

XV DOM. T.O. - B - 15 LUGLIO 2018
«Gesù chiamò a sé i Dodici» (Mc 6,7)
Così come Gesù fin dagli inizi della sua attività pubblica – all'inizio del Vangelo di Marco – chiama i dodici uomini che si è scelto perché stiano con lui, nel nostro Battesimo anche ognuno di noi è stato scelto e chiamato a seguirlo per diventare discepolo e annunciatore del messaggio della salvezza. Solo se siamo consapevoli di questa elezione particolare che Gesù ha voluto per noi possiamo lasciare che il vangelo di questa domenica ci dica qualcosa per la vita di ogni giorno.
Prima dell'invio a testimoniare quello che per primi hanno ascoltato, i dodici vengono per la seconda volta chiamati a sé dal Maestro. Gesù vuole che di nuovo sentano la vicinanza con lui, che come all'inizio si sentano amati e provino il calore della sua amicizia, perché sa che in questo modo non dimenticheranno strada facendo qual è la loro missione e soprattutto qual è l'origine della loro testimonianza. Torniamo anche noi all'abbraccio iniziale con Gesù ogni volta che stiamo per intraprendere un tratto di cammino nuovo e anche ogni mattina quando svegliandoci affrontiamo la nuova giornata che sta iniziando. Chi ha ben chiaro il punto di partenza difficilmente perderà l'orientamento nel suo procedere, al contrario, avrà sempre chiara la meta davanti a sé!
In Gesù che chiama a sé i dodici si trova anche la plausibilità della sua indicazione sull'occorrente per il viaggio: «nient'altro che un bastone». Se siamo pieni di Gesù non abbiamo bisogno di nulla in più. Non siamo invitati oggi al pauperismo ideologico ma a rinsaldare in noi il fondamento di Cristo, l'unica risorsa indispensabile per il viaggio della vita di ogni uomo

 
MESSE NEI RIONI
Scritto da segreteria BVB   
Venerdì 13 Luglio 2018 09:38

ESTATE 2018 S. MESSE SERALI CELEBRATE NEI RIONI
in sostituzione dell'orario solito nelle singole parrocchie: (periodo luglio/ inizio agosto)

La prossima settimana:
lunedì 16 luglio ore 21.00  Piazza cappella Olzino
martedi 17 luglio ore 20.30 Cernobbio via Baragiola 5 (fam. Guggiari)
martedi 17 luglio ore 20.30 Maslianico via XX settembre 25 (fam. Pecovela)
mercoledi 18 luglio ore 21.00 Rovenna cappella Toldino
giovedi 19 luglio ore 20.30 Maslianico via Casarico 10 (fam. Podda)

 
la PAROLA 8 LUGLIO 2018
Scritto da segreteria BVB   
Lunedì 09 Luglio 2018 09:26

XIV DOM. T.O. - B - 8 LUGLIO 2018
«E si meravigliava della loro incredulità» (Mc 6,6a)
Si stupiscono della sapienza di Gesù e dei prodigi che compie con le sue mani, ma questo stupore, nei suoi compaesani, genera scandalo. La confidenza di coloro che condividevano l'origine con lui, invece che farsi garante della sua bontà e aiuto nella fede, diventa un ostacolo che impedisce di guardare in faccia la verità.
È necessario che tutti noi vigiliamo perché l'abitudine e la familiarità con uno stile di vita cristiano, che abbiamo ricevuto fin da bambini e che abbiamo negli anni fatto nostro, non diventi per noi un ostacolo nel riconoscere la presenza e l'azione di Dio. La struttura cristiana delle nostre comunità – che comprende regolarmente catechesi, gesti di carità, partecipazione alla santa Messa, etc. – non basta a fare di noi dei buoni credenti. Dobbiamo tutti allenarci per vivere la fede come nella freschezza del primo giorno. Dobbiamo avere il cuore aperto per cogliere i prodigi e la sapienza di Dio nelle nostre giornate, anche nelle cose più semplici e nelle persone che sempre ci stanno vicine. Anche nella normalità Dio può rivelarsi, così come 2000 anni fa ha scelto di essere il semplice falegname, il figlio di Maria.
Non lasciamo che Gesù si meravigli della nostra incredulità. I segni della sua azione sono molti e parlano da soli. Apriamo gli occhi e lasciamo che delle nostre vite lui possa fare grandi prodigi.

 


Pagina 1 di 222

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.