INFORMATIVA COVID 19

Per celebrare all’interno delle chiese dovremo rispettare alcune norme per la tutela della salute di tutti,  chiediamo pertanto la massima collaborazione e attenzione alle indicazioni che daranno i volontari.

Norme generali:

  • Ogni chiesa potrà contenere un numero massimo di persone in base alla capienza dell’edificio (indicato all’entrata).
  • I fedeli sono tenuti al rispetto della distanza sanitaria (1,5 m) in ingresso e in uscita dall’edificio.
  • Permane l’obbligo di rimanere a casa in presenza di temperatura corporea oltre i 37,5°C o di altri sintomi influenzali/respiratori o se si è stati in contatto con persone positive a SARS-CoV-2 nei giorni precedenti.
  • Utilizzare la mascherina per coprire naso e bocca.
  • Disinfettare le mani all’ingresso della chiesa con gli appositi liquidi igienizzanti (presenti nelle chiese).
  • Sedersi nei punti indicati mantenendo sempre, all’interno della chiesa, la distanza di sicurezza di 1 m.
  • È vietato spostare sedie e banchi.
  • Durante la celebrazione i fedeli dovranno rimanere sempre al proprio posto, lì riceveranno la Comunione (direttamente sulle mani).
  • Vige il divieto di assembramento anche all’esterno delle chiese e sul sagrato.

In alcune chiese è stata predisposta un’entrata diversa dal solito (troverete le indicazioni).

Nei giorni feriali, per mantenere l’igiene, saranno accessibili solo alcune parti delle chiese sia per la Messa che per la preghiera personale.

VOLONTARI PER L’ACCOGLIENZA E
L’IGIENIZZAZIONE DELLE CHIESE

Per rispettare i protocolli anti-Covid in occasione delle celebrazioni liturgiche è necessario l’aiuto di un grande numero di persone, chiunque può dare disponibilità per il servizio di accoglienza o la pulizia delle chiese facendosi presente nelle sacrestie o direttamente ai sacerdoti.