Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mer Feb 14
LE CENERI
Ven Feb 16 @21:00 -
I° QUARESIMALE
Sab Feb 17 @07:00 -
SOCCORSO
Lun Feb 19
C.P.C.
Gio Feb 22 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Feb 23 @21:00 -
II QUARESIMALE
Ven Mar 02 @21:00 -
III QUARESIMALE
Ven Mar 09 @21:00 -
IV QUARESIMALE
Ven Mar 16 @21:00 -
V QUARESIMALE
Ven Mar 23 @21:00 -
VI QUARESIMALE

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home Sul Vangelo Commento al Vangelo del 16/09/2012

Commento al Vangelo del 16/09/2012

Scritto da don Antonio   
Lunedì 17 Settembre 2012 08:00

 

Tu non pensi secondo Dio,ma secondo gli uomini.

Gesù aveva chiamato i farisei “vipere”, “sepolcri imbiancati” ma non era mai arrivato a chiamare nessuno “satana”. Chiaramente Pietro, per meritarsi questo rimprovero, è andato a mettere in discussione uno dei punti fondamentali della dottrina di Gesù. Il discorso che Gesù sta facendo riguarda la sua passione, la croce viste come momenti essenziali per la realizzazione della sua missione e come proposta non discutibile per i discepoli. Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua .Nell’esperienza cristiana, di fatto, Gesù crocifisso è la modalità storica con cui si è realizzato l’amore redentivo di Dio per l’umanità. Se questa è la scelta di Dio vuol dire che è la scelta migliore anche per il discepolo

Tu non pensi secondo Dio,ma secondo gli uomini. Nella vita la croce non dobbiamo andare a cercarla, ogni giorno si presenta da sola. L’esperienza di Pietro ci insegna che dobbiamo trovare con la nostra croce un rapporto nuovo, sul modello di Gesù.

Tu non pensi secondo Dio,ma secondo gli uomini.

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.