Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mer Feb 14
LE CENERI
Ven Feb 16 @21:00 -
I° QUARESIMALE
Sab Feb 17 @07:00 -
SOCCORSO
Lun Feb 19
C.P.C.
Gio Feb 22 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Feb 23 @21:00 -
II QUARESIMALE
Ven Mar 02 @21:00 -
III QUARESIMALE
Ven Mar 09 @21:00 -
IV QUARESIMALE
Ven Mar 16 @21:00 -
V QUARESIMALE
Ven Mar 23 @21:00 -
VI QUARESIMALE

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home Sul Vangelo Commento al Vangelo del 13/05/2012

Commento al Vangelo del 13/05/2012

Scritto da don Antonio   
Lunedì 14 Maggio 2012 14:36

 

Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi.

Le parole che oggi meditiamo ci propongono tre idee fondamentali: il comandamento, l’amore, il “come io”. Il termine “comandamento” rende in modo plastico il concetto di qualcosa che non è opinabile. Il possessivo “mio” dice con forza l’investimento che Gesù fa su queste parole. Il “mio comandamento” è la sintesi del Vangelo giocata sul registro della prassi ( del vivere quotidiano)

La parola “amore” sta all’incrocio dell’umano e del divino, Da una parte rappresenta la natura profonda di Dio, “Dio è amore” e dall’altra la profondità dell’esperienza umana più genuina. L’ultimo passaggio “come io” radicalizza in senso cristologico il discorso. Il comandamento di Gesù non è di amare ma di amare come lui ha amato. Qui succede la più grande rivoluzione culturale della storia. Siamo provocati a far diventare la modalità di vivere della Trinità la modalità di vivere quotidiano dell’uomo. Cambia il modo di affrontare la vita perché cambia la profondità con cui viviamo le nostre relazioni umane che della vita sono la parte più consistente. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi.

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.