Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mer Feb 14
LE CENERI
Ven Feb 16 @21:00 -
I° QUARESIMALE
Sab Feb 17 @07:00 -
SOCCORSO
Lun Feb 19
C.P.C.
Gio Feb 22 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Feb 23 @21:00 -
II QUARESIMALE
Ven Mar 02 @21:00 -
III QUARESIMALE
Ven Mar 09 @21:00 -
IV QUARESIMALE
Ven Mar 16 @21:00 -
V QUARESIMALE
Ven Mar 23 @21:00 -
VI QUARESIMALE

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home Sul Vangelo Commento al Vangelo del 04/03/2012

Commento al Vangelo del 04/03/2012

Scritto da don Antonio   
Lunedì 05 Marzo 2012 08:31

Questi è il Figlio mio, l’amato, ascoltatelo.

La parola che abbiamo scelto questa settimana da vivere è un’espressione tipicamente religiosa perché nella prima parte fa un’affermazione teologica forte e nella seconda dice la conseguenza che ne deriva per l’uomo sul piano morale. Gesù è proclamato Figlio del Padre. Il legame tra Padre e Figlio, che la teologia chiama “trinitario”, dice la divinità di Gesù. In questa direzione il testo utilizza il termine più carismatico di “amato” che un'altra volta nel contesto trinitario dice che Gesù è Dio. La conseguenza per l’uomo non può essere che una: ascoltatelo. Da sempre ci pare di ascoltare Gesù. I risultai nella nostra vita spirituale ci dicono però che come l’abbiamo ascoltato fino adesso è del tutto insufficiente. La quaresima è tempo di cambiamenti radicali. Se Gesù è Dio il nostro modo di ascoltarlo deve essere un’esperienza completamente diversa, in grado di indurre nella nostra vita un cambiamento radicale che nel linguaggio della Chiesa si chiama santità. Questi è il Figlio mio, l’amato, ascoltatelo

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.