Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mer Feb 14
LE CENERI
Ven Feb 16 @21:00 -
I° QUARESIMALE
Sab Feb 17 @07:00 -
SOCCORSO
Lun Feb 19
C.P.C.
Gio Feb 22 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Feb 23 @21:00 -
II QUARESIMALE
Ven Mar 02 @21:00 -
III QUARESIMALE
Ven Mar 09 @21:00 -
IV QUARESIMALE
Ven Mar 16 @21:00 -
V QUARESIMALE
Ven Mar 23 @21:00 -
VI QUARESIMALE

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home Sul Vangelo Commento al Vangelo del 15/01/2012

Commento al Vangelo del 15/01/2012

Scritto da don Antonio   
Lunedì 16 Gennaio 2012 08:38

 Venite e vedrete.    

“Ecco l’agnello di Dio. Così Giovanni presenta a due suoi discepoli Gesù che passava. L’espressione misteriosa e carica di significati sacrificali fa scattare nei discepoli il proposito di seguire Gesù. C’è un dialogo essenziale tra i due discepoli e Gesù. “Che cosa cercate?” dice Gesù. “Maestro dove dimori?” dicono i due discepoli. Si arriva immediatamente a una conclusione che Gesù sintetizza così: Venite e vedrete. Alla scuola di Gesù l’essere discepoli si struttura in due momenti: L’ andare dietro a Gesù (che a sua volta comporta il lasciare padre e madre, il rinnegare se stesso, il prendere la propria croce, ecc. ) e il fare un’esperienza di lui (Vi ho dato l’esempio perché come ho fatto io facciate anche voi) Anche noi se vogliamo diventare discepoli con la radicalità originaria che Gesù ha chiesto ai dodici possiamo soltanto raccogliere l’ invito originario: Venite e vedrete . Andiamo dietro a lui lasciando ciò che è di impedimento e portando la nostra croce, attenti a non restare bloccati sotto il suo peso. Impariamo da lui, come i bambini, per imitazione. E’ il modo di imparare più originario e più radicale. Venite e vedrete.          

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Gennaio 2012 10:06
 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.