Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mer Feb 14
LE CENERI
Ven Feb 16 @21:00 -
I° QUARESIMALE
Sab Feb 17 @07:00 -
SOCCORSO
Lun Feb 19
C.P.C.
Gio Feb 22 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Feb 23 @21:00 -
II QUARESIMALE
Ven Mar 02 @21:00 -
III QUARESIMALE
Ven Mar 09 @21:00 -
IV QUARESIMALE
Ven Mar 16 @21:00 -
V QUARESIMALE
Ven Mar 23 @21:00 -
VI QUARESIMALE

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home Sul Vangelo Commento al Vangelo del 30/10/2011

Commento al Vangelo del 30/10/2011

Scritto da don Antonio   
Lunedì 31 Ottobre 2011 08:31

Uno solo è il vostro maestro, il Cristo Gesù sintetizza il male oscuro dei farisei in due espressione forti che fanno pensare. La prima:dicono e non fanno. La sproporzione tra le parole e i fatti marca il giudizio di Gesù sull’uomo Una sterilità della vita goffamente mascherata da tanti discorsi è il male radicale di ogni esistenza. Il rimprovero vale chiaramente anche per noi quando la vita è piena di buoni propositi e di proclamazioni di intenti senza una ricaduta reale sul piano delle realizzazioni concrete. Il secondo: legano pesanti fardelli e li impongono sulle spalle della gente, ma loro non vogliono muoverli neppure con un dito. Tutti siamo tentati di pensare che noi andiamo già bene; sono gli altri che necessitano di cambiamento. Questa pretesa blocca alla radice il dinamismo della storia e determina un immobilismo a ogni livello. Per vincere questo male Gesù propone la sua terapia: Uno solo è il vostro maestro, il Cristo. Alla scuola di Gesù si impara un'altra logica di vita; quella dei fatti e del servizio: Il più grande tra voi sia vostro servo. Per Gesù la grandezza di un uomo non si misura da quanto dice ma da quanto serve.

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.